Zanzare e Gerani (Pelargoni)

zanzara

Una delle domande (o speranze?) più frequenti dei nostri clienti è quella di acquistare piante capaci di allontanare dal loro giardino o dalla loro casa le fastidiosissime zanzare. Una volta, agli inizi della mia attività, una giovane coppia venne in vivaio con una bimba di pochi mesi tutta punzecchiata in viso, credendo che potessi consigliare loro una soluzione “naturale” al problema delle zanzare. In effetti, col crescere della diffidenza nei confronti dei sistemi “chimici” da usare in casa, siamo tutti alla ricerca di alternative a basso impatto.

Certo non posso negare che sarebbe bello possedere una pianta antizanzare, una pianta “miracolosa” che risolve il problema degli insetti fastidiosi. Per me sarebbe un business assicurato (e in effetti qualcuno negli anni passati ci ha anche provato). Purtroppo, in realtà, la sola presenza in terrazzo o in giardino delle piante non allontana gli insetti. Infatti è vero che l’essenza del geranio (più correttamente si deve dire pelargonio) riesce ad essere efficace se cosparsa sul corpo o diffusa nell’ambiente, ma non è vero che basta semplicemente coltivare la pianta vicino casa (neanche a metterne innumerevoli esemplari). Utili pertanto possono essere gli olii essenziali e il loro uso con i diffusori od ancora le candele profumate. Altrettanto utile può essere mettere addosso delle sostanze profumate con olio di geranio.

Con ciò non voglio dissuadere all’acquisto delle mie meravigliose piante! Anzi, l’odore dei nostri pelargoni di casa può essere sfruttato come repellente: un rametto di P. x fragrans o P. graveolens o Royal Oak posto sul cuscino può allontanare i fastidiosi insetti durante la notte e permetterci sogni più tranquilli.

Infine, esiste un modo estremamente efficace per usare i gerani contro le zanzare, ma… bisogna avere una buona mira!!

  , , , , , ,